La L.R. n. 22 del 16 agosto 2002 prevede che tutte le strutture sanitarie, socio-sanitarie e sociali per poter operare sul territorio regionale debbano essere in possesso di un'autorizzazione all'esercizio, che garantisca la qualità dell'assistenza rilasciata dalle varie strutture. Viene verificato che l’assistenza sia di elevato livello tecnico-professionale e scientifico, sia erogata in condizioni di efficacia ed efficienza, nonché di equità e pari accessibilità a tutti i cittadini e sia appropriata rispetto ai reali bisogni di salute, psicologici e relazionali della persona.

Con la DGR n. 84 del 16 gennaio 2007 e relativi allegati la Giunta Regionale ha stabilito gli standard specifici per le strutture socio-sanitarie e sociali e con la DGR n. 2067 del 3 luglio 2007 ha approvato le procedure per l'applicazione della DGR n. 84/07.